5 dicembre 2016

Buonanotte del 5 dicembre 2016

C’è qualcosa nell’arte, come nella natura del resto, che ci rassicura, e qualcosa che invece ci tormenta, ci turba, due sentimenti eterni in perenne lotta; la ricerca dell’ordine, e il fascino del caos. Dentro questa lotta abita l’uomo, e ci siamo noi tutti, ordine e disordine. Cerchiamo regole, forme, canoni ma non cogliamo mai il reale funzionamento del mondo, È per gli uomini un eterno mistero. L’incapacità di risolvere questo mistero, ci terrorizza, ci costringe a oscillare tra la ricerca di un’armonia impossibile e l’abbandono al caos.

— F. Nietzsche

Alan Brunt


Dream by Alan Brunt

Guardate

Ascoltate! Lo so che non serve a niente parlare: meglio dare l'esempio, meglio incominciare… io ho già incominciato… è dunque davvero possibile essere infelici? Che cosa significano il mio dolore e la mia disgrazia se sono in grado di essere felice? Sapete, non capisco come si possa passare accanto ad un albero e non essere felice di vederlo. Parlare con una persona e non essere felice di amarla! Oh, io non lo posso esprimere… quante cose belle si incontrano ad ogni passo, cose così belle che anche l'uomo più abietto le apprezza? Guardate un bambino, guardate l'alba divina, guardate l'erba, come cresce, guardate negli occhi che vi guardano e vi amano…

— Fëdor Michajlovič Dostoevskij

Alexandre Dumas padre

agenda letteraria

  Il 5 dicembre del 1870, muore a Puys (Dieppe) Alexandre Dumas padre


Sente una voce che gli sussurra all'orecchio: "temo che sia
forza ritirarsi". "Bixio! - Garibaldi risponde attonito -
qui si fa l'Italia una, o si muore". Poi sfodera la spada
e gridando "Avanti!" si slancia per primo nel mezzo del nemico.
Irresistibile quello slancio; la voce, il gesto, il pericolo
imminente del duce stimolano il coraggio di ogni volontario.

(Giuseppe Garibaldi e i suoi tempi)

4 dicembre 2016

Buonanotte del 4 dicembre 2016

Puoi essere protagonista della tua vita, ma è fondamentale avere anche un ottimo cast.
cit.

Frederick Childe Hassam


Woodland Pond, 1882, Frederick Childe Hassam

Ogni atomo

Ogni atomo della tua carne mi è caro come se fosse mio. Nel dolore e nella malattia mi sarebbe ugualmente caro. La tua mente è il mio tesoro e, se dovesse perdere la ragione, continuerebbe a essere il mio tesoro; se divenissi pazza, ti terrei stretta fra le mie braccia, e non in una camicia di forza. La tua stretta, benché furibonda, sarebbe soave come un balsamo. Se ti avventassi su di me come un'ossessa, come ha fatto stamattina quella donna, ti accoglierei con un abbraccio, tenace quanto appassionato. Non indietreggierei con disgusto come ho fatto con lei. Nei tuoi momenti di calma, non avresti altro custode, altro infermiere all'infuori di me; veglierei su di te con instancabile tenerezza, anche se tu non mi regalassi nessun sorriso in cambio, e non mi stancherei mai di guardarti negli occhi anche se in essi fosse scomparso per sempre ogni barlume di riconoscimento.

— Charlotte Brontë

3 dicembre 2016

Buonanotte del 3 dicembre 2016

Hai mai pensato di andare via e non tornare mai più? Scappare e far perdere ogni tua traccia, per andare in un posto lontano e ricominciare a vivere, vivere una vita nuova, solo tua, vivere davvero? Ci hai mai pensato?

— Luigi Pirandello

Judy Wise


Niccolò Tommaseo

il sabato poesia

La poesia

Non la raggiante immagine
Non la riposta idea,
Non l’armonia de’ numeri,
Non l’amor che crea

Idea, concento, immagine,
Aura d’amor fecondo,
Formansi in uno, e n’escono
Il verso, il fiore, il mondo.

2 dicembre 2016

Buonanotte del 2 dicembre 2016

Per essere felici bisogna eliminare due cose: il timore di un male futuro e il ricordo di un male passato; questo non ci riguarda più, quello non ci riguarda ancora.

— Seneca 

Mary Conover


Pensieri

Quando considero la breve durata della mia vita, immersa nell'eternità che la precede e la segue, il piccolo spazio che occupo e persino che vedo, inabissato nell'immensità infinita degli spazi che ignoro e che mi ignorano, mi sgomento e mi stupisco di vedermi qui piuttosto che là, dal momento che non c'è nessuna ragione perché sia qui piuttosto che là, perché ora piuttosto che allora. Chi mi ci ha messo? Per ordine e opera di chi questo luogo e questo tempo è stato destinato a me? «Memoria hospitis unius diei praetereuntis».

— Blaise Pascal

1 dicembre 2016

Buonanotte del 1 dicembre 2016

La sofferenza, il dolore sono l'inevitabile dovere di una coscienza generosa e d'un cuore profondo. Gli uomini veramente grandi, credo, debbono provare su questa terra una grande tristezza.

— Fëdor Dostoevskij

Emil Nolde


Sunset over Blue Mountains - Emil Nolde

Appetiti

Non ti conosco bene, e non so come sono fatti i tuoi amici. Ma a me sembra che questa sia una generazione più triste, e più affamata. E la cosa che mi fa paura è che, quando arriveremo noi al potere, quando saremo noi quelli di quarantacinque, cinquant'anni, non ci sarà nessuno… nessuno più anziano… non ci saranno persone più anziane di noi che si ricorderanno la Grande Depressione, o la guerra, persone che hanno alle spalle sacrifici considerevoli. E non ci sarà nessun limite ai nostri, come dire, appetiti. E anche alla nostra smania di sperperare le cose.

— [D.F.W.]

30 novembre 2016

Buonanotte del 30 novembre 2016

In tempo di guerra le leggi tacciono.

Cicerone

Tracey Chikos


Le due scimmie di Bruegel

Ichna

Questo di maturanda è il mio gran sogno:
sul davanzale due scimmie incatenate,
fuori svolazza il cielo
e fa il bagno il mare.

In storia dell'uomo
balbetto e arranco.

Una scimmia osserva ironica la scena,
l'altra sembra appisolata -
e quando alla domanda resto ammutolita,
mi suggerisce
col quieto tintinnio della catena.

Wisława Szymborska

29 novembre 2016

Buonanotte del 29 novembre 2016

Mai vendere la virtù per acquistare la ricchezza,
né la libertà per acquistare il potere.

Benjamin Franklin